Francia, Croazia, Belgio: il podio di Russia 2018

E’ la Francia ad alzare la coppa nel pomeriggio del 15 luglio, a Mosca. 4 a 2 il risultato di una partita che mente nei numeri. Sarà Didier Deschamps ad alzare la coppa come allenatore nel 2018 e giocatore nel 1998 ad esultare per la vittoria di Russia 2018. 4 a 2 il risultato finale in una partita che non ha regalato tantissime emozioni. Un risultato quasi bugiardo in un copione monotono con i croati in continuo attacco e i transalpini pronti nelle ripartenze.

La finale 

Il primo goal della nazionale francese arriva al 18 minuto del primo tempo con un autorete di Mandzukic ma la Croazia pareggia i conti con una cannonata di Perisic al 28. A questo punto la partita sembra apertissima e il sogno Mondiale della Croazia appare più reale, se non fosse che lo stesso Perisic, al 38, interviene nella propria area di rigore di mano, VAR per la prima volta decide una finale: è rigore per la Francia. Dal dischetto Griezmann sigla il 2 a 1. Il 3 a 1 al 59 minuto con Paul Pogba, abile nel piazzare un sinistro alle spalle dell’immobile Subasic. Passano 6 minuti e al 65 è 4 a 1 con un tiro dal limite di Mbappè nell’angolino basso alla destra dell’assente Subasic. Il 4 a 2 a firma Mandzukic arriva al 69 con una  clamorosa colpa del portiere Lloris, colpevole di disimpegno dissennatoAl 90 è Francia 4 Corazia 2, la Francia vince i campionati del Mondo di Russia 2018 e il suo secondo mondiale nella storia.

Il terzo posto al Belgio

Nella giornata di ieri si è giocata anche la finale per il terzo posto tra Belgio e Inghilterra. Le furie rosse si sono aggiudicato il bronzo a Russia 2018 con un secco 2 a 0. Goal di Maunier al 4’ del primo tempo e Hazard con una formidabile giocata in solitaria al minuto 82. Inghilterra assente e miglior risultato nella storia per la nazionale Belga. Si chiude il sipario, ci vediamo in Qatar 2022.

Lascia un commento