Promuovere la propria attività è sicuramente fondamentale per un’azienda, a prescindere di quale sia il settore di riferimento. Come molti di voi sapranno, praticamente tutte le aziende mettono in conto ogni anno di investire una determinata percentuale dei guadagni dell’anno precedente in pubblicità. Questo perché senza sponsorizzarsi, è praticamente impossibile acquisire nuovi clienti.

Averte notato che la maggior parte delle aziende, inoltre, si affida ai propri social network, in particolar modo a Facebook, per cercare visibilità. Vi siete mai chiesti perché? Per vari motivi. Vediamone alcuni

Ampio pubblico

Il motivo principale, ovviamente, è legato alla presenza di persone. Il pubblico di Facebook, infatti, è particolarmente ampio: si parla, in Italia, di circa 30 milioni di utenti attivi. Questo può essere utile a capire quale sia il margine di visibilità che si può ottenere pubblicizzando la propria attività su questo social network. A prescindere dal fatto, quindi, che si offra un servizio o un prodotto per un determinato settore, magari di nicchia, o per un pubblico che sia geograficamente delimitato, la visibilità sarà sempre molto alta.

E’ ovvio che la pubblicità va fatta comunque seguendo certi criteri precisi. Criteri spesso anche molto complicati da poter individuare in maniera autonoma. Proprio per questo si sono diffuse ultimamente sempre più agenzie pubblicitarie che si occupano prevalentemente proprio di questo.

Ma se non volessimo affidarci totalmente ad una agenzia pubblicitaria? Beh, la cosa migliore sarebbe quella di seguire un corso di esperti del settore che ci riesca a fornire le basi che ci servono. Uno di questi è quello offerto da powercbo.com. Si tratta di un servizio eccezionale che permette di seguire un corso che garantisce l’acquisizione di tutte le armi utili a fare la giusta pubblicità su Facebook. Senza queste linee guida, è difatti impossibile da soli avere successo.

Costi inferiori

Pubblicizzare su Facebook è vantaggioso anche perché risulta relativamente meno costoso rispetto ad altri metodi, come i volantini per esempio. Mediamente si possono raggiungere anche mille persone con cifre davvero molto basse, inferiori anche a dieci euro. Questo fa capire l’entità della potenzialità di visibilità e i costi marginali da sostenere. Oltre a questo, la particolarità di questo tipo di sponsorizzazione è anche il fatto che non si tratta di un’attività che necessiti di costi fissi, ma bensì si potrà scegliere in totale autonomia quanto investire ogni giorno per ottenere dei risultati vantaggiosi.

Target mirato

Rispetto ad altri tipi di pubblicità, inoltre, quella su Facebook consente di targetizzare al meglio il proprio pubblico. Cosa che sarebbe difatti quasi impossibile su altri media. Le inserzioni che vengono create, infatti, possono essere rese visibili soltanto a determinate persone, scelte in base a: interessi, sesso, posizione geografica, età e tanto altro. Insomma, così potremmo ottenere un risultato mirato e quindi maggiormente performante.

Modificare le sponsorizzazioni

Altro fattore da non sottovalutare è il fatto che la pubblicità fatta su Facebook sia modificabile in qualsiasi momento: se vediamo che non performa, possiamo modificare in qualsiasi momento una sponsorizzazione per renderla migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *