Godersi la capitale nonostante il caldo estivo

Non esiste un periodo migliore per visitare la città eterna. Questo semplicemente perché le attrazioni sono talmente tante che potremo facilmente trovare qualcosa da fare indifferentemente dal periodo dell’anno.

Molti pensano che visitare Roma d’estate non convenga per via del caldo asfissiante. Come andremo a vedere in questa guida, però, le attività non mancano di certo nemmeno in questo periodo. Anzi, proprio per via del fatto che i locali sono via per le vacanze estive, troveremo una città meno affollata del solito.

La città è raggiungibile grazie agli aeroporti di Fiumicino, il più grande ed importante della capitale, e di Ciampino. Potremo spostarci facilmente da/per l’areoporto grazie al servizio ncc roma fiumicino. Andiamo quindi a scoprire cosa fare a Roma in Estate.

Visita a Villa Borghese

Villa Borghese è il principale parco cittadino, ed è una meta imperdibile per chiunque visiti la città. Avremo la possibilità di noleggiare una bici, un monopattino o un risciò e di percorrere le strade al suo interno per raggiungere alcune delle sue attrazioni più importanti, il tutto all’ombra di maestosi alberi. Una tappa romantica e rilassante sarà quella presso il tempio di Esculapio e del laghetto dove potremo concederci un piacevole giro in barca. Il Museo di Villa Borghese è ricco di opere d’arte del Bernini e di altri artisti che hanno caratterizzato un’epoca in questa città.

Cinema all’aperto

Proprio nella Casa del Cinema di Villa Borghese vengono trasmessi dei film in lingua originale e con i sottotitoli italiani. I biglietti per lo spettacolo si possono acquistare direttamente in loco poco prima della proiezione.

Visitare le catacombe

Per rimanere al riparo dal sole, e nello stesso tempo regalarsi un’avventura emozionante, possiamo visitare questo affascinante mondo sotterraneo. Vi si accede dal parco della Via Appia Antica. Con oltre 20 km di cunicoli rappresenta un lungo suggestivo e pieno di mistero, tutto da scoprire.

Villa d’Este

Non siamo più a Roma, ma ci manteniamo nella vicina Tivoli. Il punto è che vale senz’altro la pena visitare questo imponente palazzo con parco annesso entrato a far parte dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. I giardini italiani nel parco sono un attrazione che ci lascerà a bocca aperta per la loro perfezione simmetrica e per l’elevata concentrazione di fontane, ognuna con i suoi significati. Inoltre potremo goderci un panorama sulla città davvero mozzafiato.

Shopping e centri commerciali

Chi di noi non ha pensato di trovare refrigerio in uno dei grandi centri commerciali presenti nella capitale? Un’altra alternativa è una visita presso la galleria Alberto Sordi o la famosa via del corso.

Visita al giardino degli aranci

Situato in cima al colle Aventino, è il luogo perfetto per trascorrere qualche ora di pace e relax. Dalla porta principale molti fanno la fila per ammirare l’illusione ottica del cupolone incorniciato dagli alberi del giardino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *