Oggi, molte aziende considerano ancora la SEO un concetto astratto, complesso nella sua implementazione e il cui ritorno sull’investimento (ROI) è difficile da misurare. Tuttavia, in un momento in cui Google offre molte soluzioni per referenziare il proprio sito web, come le campagne a pagamento SEA e dove i social network sembrano essere una leva privilegiata per aumentare la visibilità del proprio sito web, resta la SEO (Search Engine Optimization) una delle strategie di webmarketing più efficaci, che consente di ottenere buoni risultati per lo sviluppo del proprio business.

Aumenta la tua visibilità a lungo termine grazie alla SEO

Avere una buona strategia SEO in atto consente a un sito Web aziendale di essere visibile nei primi risultati del motore di ricerca, sulle query target. Essere tra i primi risultati di ricerca di Google o di altri motori di ricerca aumenta in modo significativo il traffico del sito Web, con gli utenti di Internet che raramente vanno oltre la prima pagina dei risultati. La SEO è quindi una vera leva per acquisire traffico, ma non solo. È soprattutto il mezzo per ottenere traffico qualificato, cioè attrarre visitatori interessati ai contenuti del sito, che permette di ridurne la frequenza di rimbalzo. Rispondendo alle richieste degli utenti di Internet, un’azienda aumenta quindi la sua capacità di trasformare un semplice lead in un potenziale cliente qualificato, aumentando così il suo tasso di conversione, che ha un impatto diretto sul suo fatturato.

E non è tutto, la SEO è prima di tutto una strategia sostenibile. A differenza delle strategie SEA, una strategia SEO richiede più tempo per essere impostata, ma una volta avviata, le PMI possono misurare il suo impatto a lungo termine, anche dopo aver interrotto determinate azioni, il che non è il caso delle campagne. Adwords per esempio. L’impatto di una campagna a pagamento svanisce nel momento in cui interrompi l’azione.

SEO, la credibilità della tua attività

La SEO gioca anche un ruolo nell’immagine del marchio e nella consapevolezza dell’azienda tra gli utenti di Internet. Infatti, comparire nei primi risultati dei motori di ricerca su determinate richieste dà credibilità alle PMI e alle grandi aziende. Nella mente degli utenti, i siti che compaiono per primi su Google sono “affidabili”. Le prime posizioni legittimano quindi i prodotti e servizi offerti dall’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *